Ad Menu

Cento Ricette

L'universo racchiuso in un piatto

giovedì 22 marzo 2018

Biscottoni per colazione

Nei miei ricordi di bambina, ci sono questi biscotti preparati da mia madre, chiamati in dialetto "biscuì".. non so se l'origine di questo nome sia francese, (la pronuncia è la stessa del "biscuit" d'oltralpe, o se derivi da qualche altro vocabolo. Mah! Lei li ha comunque sempre chiamati in quel modo.
Il suo procedimento di cottura era leggermente diverso: non usava il forno a gas o elettrico, ma il piccolo forno della stufa a legna e al posto della carta antiaderente, ricopriva la teglia con un leggero strato di farina, il biscotto era poi pulito una volta cotto. Un po' come si fa anche ora col pane.
Ho modificato leggermente la ricetta seguendo i miei gusti, i suoi biscotti erano più tosti e meno dolci.
Mia madre usava anche altre forme, la più gettonata era rotonda, fatta con un bicchiere, ma io preferisco questi, si inzuppano meglio :-)



Ingredienti:
3 uova
200 g di zucchero semolato fine (tipo Zefiro)
80 ml di latte
150 ml di olio di semi (girasole)
650 g di farina 00
buccia grattugiata di un limone
1 bustina di lievito per dolci
zucchero semolato per spolverare

Preparazione:
in una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, io uso lo Zefiro, soltanto perché secondo me l'impasto rimane più liscio ed omogeneo. Anche lo zucchero semolato normale va ugualmente bene.
Aggiungete la buccia grattugiata del limone, il latte e l'olio di semi.
Incorporate la farina mescolata al lievito, qualche cucchiaiata per volta e cominciate ad impastare, quando comincerete ad avere difficoltà nell'impastare in ciotola, trasferite tutto sulla spianatoia.

Prendete una parte dell'impasto, che dovrà risultare morbido e formate tanti rotolini di circa 1,5 cm di diametro. Ricavatene dei biscotti lunghi circa 10 cm. Queste solo le misure che uso io, dopo la cottura risulteranno dei bei biscottoni di circa 50 g cad. Lo so che sono grandi, ma non c'è paragone nell'inzuppo.
Nulla toglie che si possono tranquillamente fare più piccoli, ma ricordate che in questo caso risulteranno più croccanti.
Passate i cilindri di impasto nello zucchero semolato e deponeteli sulla teglia ricoperta con carta da forno, lasciate spazio tra i biscotti perché cresceranno durante la cottura.
Cuocete nel forno statico a 180° per circa 18-20 minuti fino a quando non cominceranno a prendere colore. Non fateli colorire troppo, non devono seccare.Questi biscottoni sono più buoni se rimangono teneri. In caso vi sembrino troppo morbidi tranquilli, si induriranno un poco una volta estratti dal forno.
Fate raffreddare e buona colazione!

Nelle ultime foto ho aggiunto gocce di cioccolato all'impasto, ma a me piace di più la versione classica.










  24 biscotti circa 20 minuti 
  facile 18-20 minuti
  Kcal198  basso
  Carboidrati44g
  Proteine6,7g
  Grassi11,32g



Salva e Stampa
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Free Dinner Cursors at www.totallyfreecursors.com